ASSEMBLEA ANTEAS DEL VENETO VOLONTARIATO E SERVIZI

ANTEAS VENETO

INSIEME PER CRESCERE E CRESCERE INSIEME PER UNA NUOVA SOLIDARIETA’ VINCENTE

ANTEAS VENETO comunica che martedì 24 aprile alle ore 9,30 si svolgerà l’Assemblea annuale del Volontariato Odv e Aps.

“il Volontariato può diventare attore determinante che integra lo stato sociale per la comunità,

il volontariato promotore di comunità e di integrazione sociale in una società in cui i legami sociali tendono a disgregarsi” .

 

DIRETTIVO APS E ODV ANTEAS VENETO

Il 15 febbraio 2018 è convocato il Direttivo Anteas Odv e Aps.

lett_006_Convocazione Dirett.15-02-2018

TESSERAMENTO APS SERVIZI E ODV VOLONTARIATO 2018

ANTEAS VENETO

TESSERAMENTO 2018

Le tessere 2018 Aps Servizi e Odv Volontariato sono disponibili presso tutte le Associazioni ANTEAS del Veneto.

FORMAZIONE 2017 PROMOSSA DA ANTEAS VENETO

CONCLUSIONI E RELAZIONE FINALE DEL PERCORSO FORMATIVO PER I COORDINAMENTI PROVINCIALI E ASSOCIAZIONI DI ANTEAS VENETO

Relazione finale della Formazione 2017

Il corso di formazione sulla comunicazione “comunicare per comunicare meglio” si è svolto nei mesi di marzo al mese di settembre 2017 diviso in 3 moduli di 3h per ciascun gruppo Abbiamo affrontato in particolare la conoscenza di sé e le dinamiche relazionali che possono favorire la comunicazione.

Tutti i partecipanti dei vari gruppi sono stati recettivi alle proposte da me attivate, accettando di mettersi in discussione, superando pregiudizi e schemi difensivi. Abbiamo evidenziato l’incisività della comunicazione non verbale ( 80%) rispetto a quella verbale, individuando le tecniche per ottenere una comunicazione e un ascolto attivo efficace-empatico

  • Noi diventiamo le parole che ascoltiamo
  • Qui di seguito vengono elencati gli argomenti specifici realmente affrontati
  • Conoscere se stessi per migliorare la comunicazione
  •  Nove regole per comunicare e gestire le barriere
  •  della comunicazione gli errori da eliminare (Riza)
  • Bisogni e motivazioni sono la base di ogni relazione
  • Ascoltare il nostro “bambino interiore”
  • Riconoscere il “copione” che utilizziamo :GAB
  • Autostima adeguata e “guardarci allo specchio”
  • Aprire la mente a nuove opportunità/strategie
  • Valore trasformativo della comunicazione–relazione
  • Consapevolezza comunicativa
  • Elementi per comunicazione empatica e assertiva
  • Comprensione empatica e ascolto attivo

il tema sulla comunicazione non è qui esaurito, ma almeno abbiamo scosso gli animi e aperto le menti a nuove opportunità comunicative. La formazione personale l’aggiornamento dovrebbero essere permanenti per mantenere la mente, lo spirito il corpo sempre attivi E’ stato dimostrato che avere nuove motivazioni e nuovi stimoli mantiene giovani e rallenta l’insorgenza delle demenze e altre malattie degenerative. Sarebbe necessario perfezionare il tutto con altri moduli, ma soprattutto dare spazio a laboratori attivi dove i partecipanti possano realmente mettere in pratica ciò che le indicazioni teoriche promuovono, per una miglior assimilazione, per un reale cambiamento e crescita personale.Qui di seguito evidenzio le possibile tematiche che potrebbero essere oggetto di ulteriore formazione

  • Completamento corso della comunicazione
  • Affrontare insieme le divergenze consapevoli che queste sono il prodotto della relazione, non attribuibili al singolo
  • Come gestire la passività e l’aggressività (Sintomatologia-Obiettivo)
  • Significatività : flusso-impatto-umiltà-trasparenza
  • Tecnica di gestione : fuga-attacco
  • Questionario : Contesto comunicativo
  • Brainstorming“tempesta di idee” Tecniche di applicazione
  • Rispecchiamento -ancoraggio-
  • Gestione delle obiezioni
  • Stili di leadership: assertivo-aggressivo-passivo-/persuasivo Daniel Goleman
  • Tecnica delle domande (aperte-chiuse-neutre)
  •  Uso delle domande per rafforzare la persuasione
  • Abilità per migliorare  la capacità comunicativa e l’impatto
  • Esercitazioni del Parlare in pubblico
  • Assertività e Training assertivo
  • Enneagramma per riconoscere se stessi
  • Riflessioni sulla tecnica dei colloqui
  • Flusso informativo

Progettiamo insieme. Per un vero protagonismo attivo di tutte le età, fatto di “capitale umano-sociale” che promuove un benessere collettivo nel rispetto dei singoli bisogni e delle caratteristiche personali.

dott. Gazzoni  Giovanna

AFFILIAZIONI 2018

COMPILARE I MODULI E RICHIEDERE  PER TUTTE LE ASSOCIAZIONI ANTEAS L AFFILIAZIONE E IL RINNOVO SIAE PER IL 2018.

AUGURI DI BUON 2018

ANTEAS VENETO AUGURA BUON ANNO.

“LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE”

Convegno Anteas Veneto

Si è svolto il 22 novembre 2017 a Padova presso il Centro Polifuzionale – fondazione Maria Immacolata  Concezione Onlus, il Convegno “RIFORMA DEL TERZO SETTORE” al convegno hanno partecipato tutte le Anteas Provinciali del Veneto e le  loro Associazioni affiliate, i lavori sono iniziati con il saluto del Presidente Anteas Veneto Amerigo Lissandron, sono intervenuti  Giovanni Busnello in un abreve introduzione,i relatori dott.ssa Vaccario Cristina – Giurista e il dott. Gian Mario Colombo commercialista Revisore dei Conti,la giornata di grande interesse e terminati alle ore 13,30.

 

CONVEGNO_22-11-2017-Invito-OIC Volantino_convegno22-11-20171

ESTATE 2017 BAGNI EUROPA IDROFOLLIE

LUNGOMARE ADRIATICO – SOTTOMARINA LIDO  (VE)

www.bagnieuropaidrofollie.it   -Tel: 041 – 5542688     

  • INGRESSO SPIAGGIA:

ombrellone + 2 lettini + park auto €. 13,00

(tariffa al pubblico € 20,00 – sabato €. 24,00)

  • ACQUAPARCO

Entrata  +  park auto € 11,00  compreso lettino

(tariffa al pubblico € 12,00 + 5 park auto)

N.B. PER IL GIORNALIERI QUOTE INGRESSO VALIDE DAL LUNEDI’ AL SABATO (NO domenica e festivi)

        

Per il giornaliero lo sconto verrà riconosciuto previa esibizione del tesserino da parte dell’associato  direttamente dal bagnino presente giù a mare, il quale defalcherà pure il costo del parcheggio mantenendo invariata la promozione; la stagionalità in direzione.

 

VENTANNI DI BILANCIO SOCIALE ALL’ANTEAS DI PADOVA

SOLIDARIETÀ Tra Padova e provincia cinquantatrè associazioni

Anteas, vent’anni di attività:400 volontari e ottomila soci (F.Capp) Vent’anni al servizio degli altri. Anteas,Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà, coordinamento di Padova, ha festeggiato ieri il traguardo contraddistinto da altruismo e generosità, presentando il suo primo Bilancio sociale. Anteas provinciale conta 53 associazioni affiliate, di cui la metà è rappresentata da onlus che svolgono assistenza e tutela della salute, mentre l’altra metà si dedica ad attività aggregative e culturali per il mantenimento della vita attiva. In tutta la provincia i soci sono più di 8.000, 1.100 dei quali sono soci volontari. Capillare la presenza sul territorio, con attività che si possono raggruppare in quattro macro aree: salute, assistenza sociale, cultura e tempo libero.
Quello che maggiormente impegna le associazioni Anteas è il trasporto sociale: in un anno vengono percorsi quasi 900 mila km e le persone trasportate sono più di 7.000; i volontari coinvolti nell’accompagnamento presso le strutture sanitarie sono oltre 400 e donano quasi 80 mila ore al volontariato. Per il servizio vengono utilizzati mezzi acquistati grazie ai contributi dei soci e di enti (principalmente Regione Veneto e Fondazione Cassa di Risparmio), mezzi dei Comuni e mezzi privati dei soci. Le associazioni Anteas si finanziano principalmente con privati, solo il 23% con contributi pubblici e questo denota una buona autonomia gestionale. «Ci piace pensare che, nel prossimo futuro,
saremo capaci di rendere la nostra Associazione sempre più attraente e accogliente per le nuove generazioni», commenta Amerigo Lissandron, presidente Anteas coordinamento provinciale di Padova. Una fonte di entrate su cui Anteas sta cercando di incidere è il 5×1000: oggi, infatti, si attesta al 2%,con ottime potenzialità di crescita. «Sottolineo che le associazioni non sono obbligate a stilare un Bilancio sociale ed è proprio questo – dice il presidente del Centro servizi volontariato Padova, Emanuele Alecci – a rappresentare il valore aggiunto di questo percorso: mettersi in gioco per mostrare alla comunità come si è lavorato in questi anni, cosa si è fatto, quali sono state le scelte. Molto spesso, infatti, le associazioni di volontariato fagocitate dal fare e dal risolvere problemi sociali urgenti, tralasciano l’importanza di raccontarsi alla comunità.

GAZZETTINO DI PADOVA

CORSI DI FORMAZIONE SULLA “COMUNICAZIONE” PER LE ANTEAS PROVINCIALI

Corsi di formazione sulla comunicazione per i Coordinamenti delle Anteas Provinciali

sono iniziati il 3 aprile 2017 a Padova i corsi di formazione sulla “COMUNICAZIONE” per i volontari delle Anteas provinciali, i lavori sono coordinati a cura della dott.ssa Gazzoni Giovanna psicologa psicoterapeuta. Il programma si svolgerà in 3 moduli e le conclusioni.buonc  lavoro